L’isola

Che cos'è l'Isola di Cavallo, e perché dovrei visitarla?

Pochi posti nel mondo offrano la possibilità di fuggire dalla folla e rilassarsi in pace.L’Isola di Cavallò è uno di questi posti.

Ecco cosa dicono quelli che hanno visitato l’isola: “È come entrare nella porta magica” o “è come attraversare un confine che ti porta a un nuovo orizzonte”

C’è davvero qualcosa di assolutamente unico nello stile di vita e di vacanza sull’isola di Cavallò. Qui potrai sentirti lontano da tutto, immerso in un’esperienza unica, dove non c’è posto per la quotidianità. Questa esperienza è la vera ricchezza dell’Isola Cavallò, o il suo “potere”, perché chiunque si sintonizza con l’Isola raramente non ritorna in questo luogo per goderselo di nuovo.

Questa piccola isola, circondata da un mare cristallino con fondali bianchissimi, offre 1,5 km di spiagge deserte e calette nascoste. Il contrasto del rosa e grigio delle rocce e del bianco, dei fondali marini, crea uno scenario naturale di una bellezza estrema con atmosfere tra le più belle del mondo. L’aria è profumata con l’aroma di “maquis” un arbusto balsamico chi domina una fitta vegetazione autoctona. Sull’Isola di Cavallò la nudità abbagliante delle spiagge viene rispettata con attenzione, grazie alla presenza di un corpo di vigilantes privati che garantiscono sia l’interdizione all’approdo per le barche al di fuori del porto sia il divieto di utilizzo di ombrelloni e altre strutture che intacchino l’eccezionale landscape costiero delle insenature e delle baie. Un’atmosfera di serenità e tranquillità che prevale qui rende Cavallò l’ideale per chi sente il bisogno di vivere il più possibile a contatto con la natura in un territorio intatto che nutre l’anima , frutto di un modo di vita che rispetta la terra e i ritmi degli uomini.

L'Isola è situata all'interno del Parco Internazionale delle Bocche di Bonifacio

Questo parco viene considerato riserva naturale e viene salvaguardato come tale.

Per questo, la natura sull’isola è rimasta incontaminata.

Per maggiori informazioni, visitare il sito web del parco: http://pmi.oec.fr/Situation_generale_page_88_1,218.htm

Solo veicoli elettrici

Niente auto = Silenzio e Aria Pulita

Immergetevi nell’assoluto silenzio e fate un bel respiro: l’aria è perfettamente pura per via di assenza di veicoli a motore come macchine, scooters o motociclette.

Unica eccezione viene fatta per gli operatori dei servizi essenziali: raccolta dei rifiuti e veicoli d’emergenza. I locali utilizzano golf cart elettrici per muoversi sull’isola. questi mezzi di trasporto sono spesso disponibili presso ogni proprietà. Alternativamente, si possono noleggiare presso il noleggio di golf cart locale. Potete cliccare qui per ottenere più informazioni.

Accesso ristretto: solo per proprietari ed affittuari.

Solo proprietari di immobili, affittuari e ospiti dell’hotel possono restare presso l’isola. Questa restrizione rende l’isola un luogo unico nel panorama turistico del Mediterraneo. Le spiagge non sono mai affollate ed è sempre possibile godere di massima privacy e sicurezza. Infine, la sicurezza sull’isola è garantita da una presenza di Gendarmi della Repubblica Francese.

Vivi le spiaggie

Un corpo di sicurezza privato specializzato monitora le principali spieggie dell’isola in modo da prevenire atti incivili o comportamenti illegali, così come accessi non autorizzati via mare. Le barche turistiche non possono approdare all’isola, così come lo sbarco di passeggeri non autorizzati da barche private. Infatti, in molti punti dell’isola, oltre l’approdo, è proibito anche l’ancoraggio. Questo si può osservare alla baia di Grecò, mantenuta sempre sgombra da imbarcazioni. Questo permette a chi visita l’isola di sentirsi catapultato in uno spazio e luogo lontani dalle masse di turisti.

Architettura e natura

L’Isola di Cavallo offre al visitatore una bellezza naturalistica straordinaria dove l’eleganza architettonica e il lusso delle ville private si mescolano al paesaggio. Infatti, eccezione fatta per le costruzioni adiacenti al porto turistico, l’unico tipo di edificio permesso sull’isola e di tipo distaccato (eg. villa).

Ma quello che rende Cavallo realmente unica è il concetto di “presenza invisibile”, ovvero l’integrazione armonica delle ville nel paesaggio naturale.
Un esempio illustrativo di questo è nella zona nord-ovest dell’isola, dove regna il maestrale. Qui sono locate case di più grandi dimensioni, ma sono nascoste fra le rocce, come fossero state scavate nel terreno roccioso dell’isola.

In questo modo, anche le strutture più ordinario sono nascoste in modo da realizzare spazi sempre in armonia e pace il resto dell’isola.

Forse uno degli esempi più famosi è quello della Villa Carolina di Monaco, localizzata presso la spiaggia di Palma. La villa è costruita con pietra grigia ed è circondata da un piccolo giardino di maquis mediterraneo. Villa Carolina è costruita su un gruppo di rocce rosa che circondano la spiaggia, formandone una corona. Simili case possono essere trovate in Corsica o nel sud della Francia. Tuttavia, la peculiarità dell’integrazione naturalistica dell’Isola di Cavallo rimane unica. Qui si possono trovare case simili a castelli o tende, altre simili a rocce, protette dal vento, mentre altre al contrario sono aperte come terrazze al mare.
Camminando lungo le spiagge e lungo i sentieri dell’isola non è possibile trovare una singola proprietà che sia esposta all’occhio intrusivo del passante, ma raramente si riesce solo ad intravedere qualche elemento della facciata. Questi, spesso costruiti in vetro o mosaico, aggiungono un elemento creativo al paesaggio immacolato che le circonda.

Osservare la villa nella sua interezza è un lusso permesso solo ai pochi privilegiati residenti o a chi lentamente esplora e abita l’Isola di Cavallo. Questo in quanto l’isola è abitata da persone che nobilmente ne proteggono e custodiscono gelosamente la bellezza.